11 dicembre 2018 - 14:09
 
 
 
 
In Evidenza
Nel rispetto della normativa sulla trasparenza, di seguito pubblichiamo le sezioni e sottosezioni previste dalla Tabella 1 dell’Allegato al Decreto Legislativo 33/2013.
 
Il Comune di Carbonia informa che è stato pubblicato il bando relativo alle azioni di sostegno al diritto allo studio 2018. "Un contributo indispensabile per tante famiglie della nostra città che, nonostante siano fortemente gravate dalla crisi economica, fanno di tutto per assicurare ai propri figli la possibilità di studiare", ha affermato il Sindaco Paola Massidda. 
Le misure previste spaziano dalle borse di studio regionali al buono libri e alle borse di studio nazionali riservate ad allievi della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.
"Si tratta di strumenti che rappresentano un sostegno all'inclusione e un fattore di contrasto alla dispersione scolastica, che in Sardegna fa registrare numeri da record", ha precisato l'assessore alla pubblica Istruzione Valerio Piria.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire al Comune di Carbonia entro il 15 gennaio 2019.
 
• INCENTIVI FISCALI
• SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA
• LOTTA CONTRO LO SPOPOLAMENTO CON SGRAVI PER NUOVI NUCLEI FAMILIARI E FIGLI
• MISURE A SOSTEGNO DI NUOVE IMPRESE NEL CENTRO STORICO
• ABBATTIMENTO IMU PER I PROPRIETARI DI IMMOBILI CHE AFFITTANO A CANONE CALMIERATO
 
Oggi, martedì 11 Dicembre, alle ore 17, nella Biblioteca Comunale di viale Arsia, si svolgerà un nuovo appuntamento con la rassegna "Carbonia Scrive", l'iniziativa di promozione della scrittura e della lettura organizzata dal Comune di Carbonia in collaborazione con lo Sbis (Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis).
Verrà presentato il libro di Mercedes Carcassona, Carmen Manca, Cleo Frau e Antonella Zucca, dal titolo "Sulle tracce del nostro passato. C'era una volta...il Comune di Serbariu".
 
I festeggiamenti dell'80° compleanno della città di Carbonia sono a tutto tondo e prevedono la partecipazione attiva di associazioni culturali, ricreative, sociali, sportive e delle nostre giovani generazioni, in particolare gli studenti, i quali sono testimoni oculari della Carbonia attuale e nel contempo sono proiettati verso la Carbonia del futuro, una città sempre più innovativa e digitale. "Caratteristiche, queste ultime, ben riprodotte dagli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore Giovanni Maria Angioy, protagonisti della realizzazione di modellini 3D degli edifici storici della città. Il modo migliore per unire la storia con la tecnologia di ultima generazione, facendo incontrare il passato con il presente e il futuro", ha affermato il Sindaco Paola Massidda.

Il progetto, finanziato dal ministero dell'Istruzione e dal Rotary Club di Carbonia, con il patrocinio del Comune di Carbonia, ha visto la partecipazione di circa una ventina di ragazzi dell'Istituto Superiore di via delle Cernitrici, afferenti a vari indirizzi di studio: Costruzione, Ambiente e Territorio; Grafica e Comunicazione; Informatica e Telecomunicazioni.

 
Oggi è cominciata una lodevole iniziativa organizzata dallo SBIS (Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis), di cui il Comune di Carbonia è capofila.

Si tratta dell'evento intitolato "Tante storie da ascoltare insieme aspettando il Natale", che coinvolgerà fino al 21 Dicembre gli alunni delle scuole primarie e di infanzia di diversi comuni del Sulcis: Carbonia e le frazioni di Bacu Abis e Cortoghiana, Calasetta, Villaperuccio, Portoscuso, Teulada, Santadi, San Giovanni Suergiu, Sant'Antioco, Perdaxius, Villamassargia, Piscinas, Gonnesa, Tratalias, Masainas, Sant'Anna Arresi, Giba e Carloforte.

"Questa iniziativa conferma ancora una volta la capacità di fare rete del Sistema bibliotecario interurbano del Sulcis e la sua abilità nel diffondere la cultura tra le giovani generazioni, accompagnandole verso la tanto attesa festività del Natale", ha affermato il Sindaco Paola Massidda.

 
Giovedì 13 Dicembre alle ore 18, presso il Circolo Soci Euralcoop di piazza Marmilla, verrà inaugurata la mostra dedicata ai fotografi Ernesto e Ferdinando Pizzetti. L'evento è stato organizzato dall'Associazione Amici della Miniera di Carbonia, dal Centro Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria, dalla sezione di Storia locale del Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, dall'Associazione Minatori e Memoria di Iglesias, con il patrocinio del Comune di Carbonia.

Ernesto e Ferdinando Pizzetti sono stati due tra i migliori fotografi del nostro territorio e hanno esercitato la professione a Iglesias, scattando, dai primi anni del 1900 fino alla metà degli anni Settanta, immagini icastiche capaci di immortalare industrie, porti, minatori e paesaggi urbani in un campionario che rappresenta un patrimonio storico attraverso cui rivivere la storia del nostro territorio e, in particolare, della città di Carbonia, che martedì 18 Dicembre festeggerà il suo 80° compleanno.

 
Sarà un Natale speciale per la città di Carbonia che festeggerà la ricorrenza religiosa insieme alle celebrazioni per il compimento del suo 80° compleanno. "Natale Insieme" si svolgerà dal 15 al 24 Dicembre in piazza Roma grazie all'unità di intenti, al dialogo e alla collaborazione di numerosi operatori cittadini: Consorzio Fieristico Sulcitano, Centro Commerciale Naturale Carbonia Produce, Centro Commerciale Naturale Il Centro Rinasce, Associazione Le Simpatiche Canaglie, Ristorante Tanit, Kàlopsy e altri ristoratori e pasticceri che aderiranno, Radio Carbonia International, Associazione Group Vanguard, Associazione Culturale Origine, Fabbrica del Cinema e la Pro Loco di Carbonia.
L'iniziativa è organizzata con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Carbonia.